Come clonare hard disk su SSD senza perdere i dati

Come clonare hard disk su SSD senza perdere i dati

Vuoi clonare il tuo hard disk su SSD senza perdere i dati in poco tempo? Vuoi velocizzare il tuo PC con qualche decina di Euro? Allora questa guida fa proprio al tuo caso!

clonare hard disk su ssd

Come velocizzare il tuo PC con un disco SSD

Ti è capitato mai di dover aspettare qualche secondo prima di poter aprire una foto oppure una pagina web? Se la tua risposta è si, il motivo è molto semplice; il tuo pc è lento. Questa latenza è dovuto a diversi fattura:

  • Processore troppo vecchio
  • Disco rigido magnetico non a stato solido
  • Poca memoria RAM a disposizione
  • Il tuo Pc è stato infettato da un PC

Uno dei motivi principali perché il tuo computer è lento è perché dispone ancora di un disco rigido (HDD) a rotazione e non a stato solido. I dischi rigidi classici, infatti, sono molto lenti perché utilizzano un metodo meccanico per leggere le informazioni. Al contrario i dischi rigidi noti come SSD, offrono prestazioni elevatissime. Ecco una comparazione tra le due tipologie:

Come clonare hard disk su SSD

Ora che abbiamo discusso sul perché conviene sostituire il disco rigido, adesso possiamo precedere! Questa procedura ti permette di avere un pc velocissimo con poche decine di Euro, senza perdere i dati. Ecco cosa ti serve:

  • Un SSD da almeno 256 GB 2.5′
  • Un lettore USB SATA da 2.5′ (se il tuo PC non ha due ingressi SATA)
  • Macrium Software

Il materiale è acquistabile tranquillamente nei principali e-commerce online, come Amazon ed Eprice. La dimensione del disco SSD dipende sostanzialmente da quanto utilizzi con l’attuale disco rigido. Pertanto se stai occupando tra i 50 e 200 GB ti consiglio la misura da 256 GB, altrimenti dovrai aumentare la capienza. Per quanto riguarda il lettore, ti consiglio di acquistarlo USB 3.0, in quanto sarà più velocemente il trasferimento. Ora che hai recuperato tutto il materiale, può scaricare il programma gratuito Macrium da questo link. Il programma è free e dovrai selezionare la voce Home use. Una volta installato il programma bastano pochi passaggi. Selezioni il disco rigido di seleziona la voce “Clone this disk” e successivamente “Copy selected partitions“.

Ora basterà premere il pulsante “Next” ed entro qualche ora la copiatura sarà finita. Ora manca l’ultimo passaggio, ovvero la sostituzione del disco rigido vecchio con quello. La procedura dipende dal tuo PC fisso/portatile, ma normalmente basta un cacciavite e 10 minuti per smontare il proprio dispositivo, staccare il disco rigido e collare quello nuovo. Questa procedura va fatta a PC spento, scollegato dalla presa elettrica. Se abbiamo seguito correttamente i passaggi, basterà avviare il PC e finalmente avremo un PC veloce come il vento.

Per altri articoli interessanti, visita il mio blog!

ismanettoneblog