Autore: Giacomo

Molto spesso capita di ricevere email di phishing da parte di persone che si fingono altre, indicando un indirizzo email che non subito sembra essere falso; per capire la reale identità di questa persona o meglio verificare se l’email è valida o no, esiste un servizio http://verify-email.org/ che permette di saperlo. Il servizio è semplice e gratuito. 

Read More

Per tutti gli amanti dell’iPhone, sicuramente sarà venuta voglia di vedere i propri canali preferiti su questa periferica; per via della mancanza di un supporto flash per iPhone è difficile trovare qualcosa sulla rete. Però grazie ad un’app pubblicata da pochi giorni è possibile vedere Rai1,2,3, Rete 4,Canale 5,Italia 1 in straming in modo totalmente gratuito (si paga solo la connessione) su iPhone e iPad. L’applicazione è possibile scaricarla al seguente link Vedi in iTunes

Read More

Molti non sanno che Facebook non sfrutta il protocollo sicuro SSL (Secure Sockets Layer) a 128 bit, ma utilizza la normale porta 80 per connettersi al noto social network. Per dir la verità non è chiaro perchè non venga adottato “di serie” nei profili degli utenti.  In ogni caso è possibile attivare questa funzionalità nella sezione “impostazioni account”-protezione-navigazione protetta e bisogna attivarla. In questo modo è possibile navigare in sicurezza sul noto social network, in modo che il traffico non venga intercettato da possibili cracker, specialmente in posti pubblici (vedi hotspost wifi). In ogni caso conviene controllare che il sito in…

Read More

Ormai internet è diventato qualcosa che non può mancare nella nostra vita e si cerca di rimanere “connessi” anche fuori casa. Grazie anche ai router wifi è possibile collegarsi alla “rete” in modo veloce e dinamico. Un movimento spagnolo che può essere utile per potersi connettere ad internet in giro per il mondo è Fon. Esso un progetto nato in Spagna, dal CEO Martin Varsavsky nel 2006, con lo scopo di creare una rete wifi globale a basso costo, creata direttamente dai singoli membri, che prendono il nome di Foneros. In poche parole acquistato un router “La Fonera” si diventa membre…

Read More

Se siete stanchi di pagare il costo di invio degli SMS, che risulta essere uno dei modi più comodi e veloci di comunicare in tempo reale con una persona, ecco una applicazione davvero utile e molto ben fatta: si chiama WhatsApp Messenger . Essa è disponibile sulle principali piattaforme, tra cui iOs, Android, Black Berry e Symbian. In sostanza una volta scaricata l’applicazione, non bisogna registrare ne fare un login, infatti l’applicazione userà come “codice identificativo” il proprio numero di cellulare, a cui sarà inviato un sms per la verifica del numero; dopo questo passaggio l’applicazione cercherà tra i numeri della nostra…

Read More

Dopo vari anni nei quali utilizzo il wifii, non posso nascondermi dal dire che è comodo, sia in casa per non avere troppi fili in giro, sia fuori dalle proprie mure domestiche per controllare la posta senza avere un abbonamento flat in 3g. Dal momento che la connessione wifi avviene “senza fili”, facendo connettere un client in modalità “attive mode” ad una base, i dati passano ben fuori dalle nostre mure di casa; questi dati possono essere visti da un’altra persona, se quest’ultima riesce ad entrare nella rete in cui si è connessi. Nell’articolo precedente, ho sottolineato che non è…

Read More

Ormai il termine wifi è entrato nel linguaggio di quasi tutte le persone che si appassionano all’ informatica e non. La maggior parte delle famiglie che hanno una connessione ad internet, hanno un router Wifi in casa, per potersi connettere ad internet senza fili in tutta la casa, senza il bisogno di essere collegato ad un cavo ethernet, o ancora più “all’antica” il cavo USB. D’altronde gli ISP (Internet service provider) permettono la vendita/noleggio di questi dispositivi a prezzi contenuti, che vengono inseriti direttamente nella bolletta dei vari servizi di telefonia. Non a caso, se si dovesse fare una scansione…

Read More

Nelle nostre città il numero di reti Wifi presenti è sempre maggiore; questo fenomeno è favorito dalla diminuzione dei costi degli Access Point e ad un aumento delle periferiche Wifi, quali iPhone, Smartphone, pc, netbook etc….  Se si vuole creare una mappa di tutti le reti presenti nei propri comuni, il compito non è difficile. Ecco cosa si ha bisogno: Notebook con periferica Wifi e modulo Bluetooth Ricevitore GPS Bluetooh Un programma tra inSSIDer 2 o Kismac Google Earth per visualizzare la loro posizione Dopo aver installato un programma tra inSSIDer 2 (per Windows) o Kismac (per Mac os) si accende il…

Read More